Videogiochi: Life is Strange arriva su iPhone e iPad

A sorpresa Square Enix porta la struggente storia di Max e Chloe sui dispositivi mobili di Apple


Pubblicato il 30/12/2017

Il primo dei cinque episodi di Life Is Strange esce quasi in sordina il 30 gennaio 2015, ma con il passare del tempo l’avventura interattiva sviluppata da Dontnod Entertainment si trasforma in un manifesto emozionale per Millennials. Life is Strange, come aveva fatto prima il film di culto Donnie Darko, parla a una generazione di adolescenti e lo fa toccando con garbo temi difficili che raramente trovano spazio nei blockbuster videoludici. Argomenti che i ragazzi sentono, ma di cui difficilmente parlano, come la confusione sessuale o il bullismo. 

 

A tre anni di distanza dal primo episodio, intitolato Crisalide, la novella interattiva ambientata nelle atmosfere oniriche di Arcadia Bay e che vede come protagoniste Maxine Caulfield e la stupenda Chloe Price, arriva su dispositivi iOS, iPhone e iPad. 

 

 

Il titolo vanta un’interfaccia ottimizzata per sfruttare i comandi touchscreen dei dispositivi mobili, più bonus inediti come gli sticker da utilizzare con iMessage e un Photo Mode. Il primo capitolo di Life is Strange è già disponibile su App Store al costo di 3,49 euro, secondo e terzo episodio sono acquistabili da subito in-app. La quarta e la quinta puntata dell’avventura sono previste a inizio 2018 contemporaneamente alla versione per Android. 

 

 

LEGGI ANCHE - Torna Life is Strange con un prologo all’altezza della serie originale  

 

 

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno